Contenuto principale

L’Istituto Comprensivo di San Valentino Torio si è impegnato nella creazione di un Sito accessibile, usabile e fruibile, allo scopo di rispondere, quanto più possibile, ai ventidue requisiti definiti nel Decreto Ministeriale 8 luglio 2005, allegato A alle Direttive emanate ai sensi della Legge n.4 del 2004 - Legge “Stanca”-, che ha introdotto in Italia la normativa legata all'accessibilità dei contenuti in Internet.

L’Istituto Comprensivo ha assicurato massime accessibilità e usabilità del Portale alle persone con disabilità visive, motorie, cognitive  e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, in maniera che tutti possano percepire, capire, navigare, interagire con il Web e tutti, soprattutto, possano offrire il proprio contributo.

Il Framework utilizzato per la realizzazione del Portale è basato sull'accessibilità e sulla flessibilità, secondo gli standard W3C specifici in materia di accessibilità: si adatta, infatti, a tutti i tipi di browser ed è compatibile con vari tipi di hardware e di risoluzione dello schermo, presentando diverse modalità di layout e grafiche, in modo che ognuno possa scegliere il miglior stile di navigazione in base alle proprie personali esigenze.

 

“Accessibilità” vuol dire "capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche per coloro che, a causa di disabilità, necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari"
E’ importante sottolineare il concetto di "assenza di discriminazioni": non basta tenere conto soltanto delle necessità delle persone portatrici di gravi disabilità, ma anche di quelle di chi, per ragioni legate allo stato di salute o all'età, a mezzi tecnologici particolarmente obsoleti o a una scarsa competenza informatica, potrebbe avere problemi nel reperire informazioni e averne rapido, immediato e semplice accesso.

 

Specifiche tecniche W.C.A.G. 2.0 – Linee Guida internazionali per l’Accessibilità ai Contenuti Web:

  • accesso completo

  • alto contrasto

  • miglior leggibilità (modalità adatta per gli persone ipovedenti, con disabilità cognitive e difficoltà di apprendimento)

  • night mode (utile per persone con disabilità nella lettura – dislessia)

  • switcher “disposizione larghezza”

  • funzione “ridimensionamento dei font”, funzione "dimensione del carattere"

  • compatibilità con tutti i principali browser, tablet e dispositivi di telefonia mobile

  • menu ancore (ogni sezione è facilmente accessibile tramite il menu di accesso rapido, posto nella parte superiore della pagina, molto utile per saltare rapidamente al contenuto desiderato, con un unico accesskey assegnato a ogni link di ancoraggio)

  • tutte le funzionalità della pagina sono disponibili tramite tastiera

  • funzione multilingua

La Legge n. 4 del 2004, “Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”,  pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 2004, si applica alle Pubbliche Amministrazioni e ai servizi di pubblica utilità.

È’  necessario ricordare che, come riportato nell'articolo 4 comma 2, "I soggetti di cui all’articolo 3, comma 1, non possono stipulare, a pena di nullità, contratti per la realizzazione e la modifica di siti Internet quando non è previsto che essi rispettino i requisiti di accessibilità stabiliti dal decreto di cui all’articolo 11.

I contratti in essere alla data di entrata in vigore del decreto di cui all’articolo 11, in caso di rinnovo, modifica o novazione, sono adeguati, a pena di nullità, alle disposizioni della presente legge circa il rispetto dei requisiti di accessibilità, con l’obiettivo di realizzare tale adeguamento entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto."

L’articolo 9, comma 7, del D. L. 18 ottobre 2012, n. 179 stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2001 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165, sono obbligate a pubblicare, con cadenza annuale, gli Obiettivi di accessibilità nel proprio Sito Web.

Nonostante l'estrema attenzione posta nella realizzazione del Sito, non è possibile escludere con certezza, anche a causa dell'ampiezza del portale e della molteplicità dei contenuti, che alcune pagine siano ancora non perfettamente accessibili ad alcune categorie di utenti.

In questo caso, ci scusiamo fin d'ora e preghiamo di segnalare ogni irregolarità riscontrata, al fine di consentirne l’eliminazione nel più breve tempo possibile.

Segnalazioni di non accessibilità

Si invita chi ha incontrato difficoltà o barriere alla fruizione di alcuni contenuti, a segnalarle scrivendo al responsabile del Sito, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Obiettivi di Accessibilità                                                                                                                                                              

n ottemperanza al Decreto Legge 18 Ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla Legge 17 Dicembre 2012, n. 221 in tema di accessibilità dei Siti Web e servizi informatici, vengono pubblicati gli Obiettivi di Accessibilità: Obiettivi di Accessibilità per l’anno 2016.